Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

Tiroidite di hashimoto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
 Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di HashimotoTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite

Gentile dottor Moschini, mi è stata da poco diagnosticata una Tiroidite di Hashimoto dal mio medico di base, dopo aver effettuato le analisi del sangue con qsti risultati:
ABTPO 53,9 rif min 12
ABTM 411 rif min 100
TSH 3,46 rif 0,47-4,64
fT3 2,41 rif 1,45-3,48
fT4 0,80 rif 0,71-1,85

Ho fatto le analisi su richiesta del ginecologo poiché il ciclo è irregolare da sempre (ho 24 anni)La ferritina è risultata bassa e ora sto prendendo il ferro-grad e la situazione pare migliorare..Ma l'irregolarità del ciclo è legata alla tiroidite??
Il medico di base dice che la situazione non è grave e che basterebbe fare le analisi periodicamente..
Io però vorrei eliminare i sintomi: ciclo irregolare, stanchezza, insonnia e nervosismo. Mi verrà prescritta una cura?
Grazie anticipatamente per la risposta.

 

Ancora lei ha gli ormoni tiroidei nella norma, quindi alcuna necessità di integrazione con l’ormone sintetico, Eutirox.

Importanti sono gli anticorpi  ABTPO 53,9 rif min 12 ABTM 411 rif min 100  che dimostrano la tiroidite di origine autoimmune, infatti sono loro che vanno a distruggere le cellule tiroidee, determinano i suoi sintomi, insieme alla causa che li ha provocati. Gli anticorpi sono diretti contro i costituenti delle cellule tiroidee, che unite le une alle altre, circondano piccole cavità, a formare i follicoli, tanti palloncini, contenenti gli ormoni tiroidei. Questi vengono sintetizzati dalle cellule che circondano i follicoli, quindi riversati nella cavità e accumulati sotto forma di una grossa molecola chiamata tireoglobulina . Successivamente gli ormoni tiroidei vengono secreti nel sangue che li trasporterà in tutto l’organismo dove potranno esplicare le loro funzioni. La tireoglobulina, contenente gli ormoni, rimane immagazzinata nei follicoli per vari mesi, la quantità accumulata è in grado di rispondere al normale fabbisogno dell’organismo per tutto questo periodo. Questo è il motivo per cui anche in totale cessazione della sintesi ormonale, la carenza viene apprezzata dopo diversi mesi. Attualmente è presente un certo equilibrio negli ormoni, ma quando il suo organismo necessita una maggiore quantità, la ghiandola potrebbe non essere in grado di fornirli, quindi avvengono i sintomi di ipotiroidismo, ciclo irregolare, stanchezza, insonnia e nervosismo,

insonnia e nervosismo, potrebbero appartenere alla sintomatologia dell’ipertiroidismo, infatti quando le cellule vengono distrutte, liberano ormone in eccesso, determinando proprio sintomi caratteristico di questo. La tiroide fa parte dell’asse immunoneuroendocrino, è proprio nel mezzo, sopra Ipotalamo, Ipofisi, Pineale, Melatonina, sotto ghiandole surrenali, ovaio, utero, capisce bene che una disregolazione della ghiandola, creato dalla infiammazione, prodotta dall’attacco degli anticorpi, influenza l’apparato urogenitale, alterando il ciclo.

La tiroide che funziona “meno”, anche se sostituita dall’Eutirox, ormone sintetico, non  potrà mai sostituire quello biologico, produrrà anche una alterazione del tessuto adiposo, che considerato come un tessuto attivo, ormonale, non tessuto amorfo, cresce, creando insulino-resistenza ed iperinsulinemia, quindi cisti ovariche, così il cerchio si chiude, disregolazione della tiroide e del tessuto adiposo.

Importante è anche stabilire la causa che ha provocato la produzione degli anticorpi, infatti il maccanismo con cui le malattie autoimmuni si verificano è ben conosciuto, un errore che viene compiuto dal sistema immunitario, nel momento in cui “legge” un agente patogeno e si prepara alla produzione degli anticorpi, in questo caso è possibile, per una predisposizione genica, non genetica, HLA dipendente, che avvenga l’errore, chiamato mimetismo molecolare, vengono prodotti anticorpi anche contro le cellule tiroidee. Capisce bene che conoscendo la predisposizione genica e l’agente patogeno, posso in questo caso, cominciare a aiutare il sistema immunitario a portarlo via e inibire la produzione degli autoanticorpi. I suoi sintomi pertanto possono appartenere anche alla presenza di questo agente patogeno, che potrebbe essere sempre presente.

Non è niente di grave, la terapia deve essere rivolta a fermare la produzione degli anticorpi, poiché sono loro che provocano tutti i sintomi.

Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di HashimotoTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di HashimotoTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di HashimotoTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di Hashimoto Tiroidite di HashimotoTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite TiroiditeTiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite Tiroidite