Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

Lichen sclero atrofico, lichen sclerosus

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

.Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus.

Gentile Dottor Moschini,
Siccome da 2 anni soffro di lichen sclero atrofico al glande,per questo visto l'enorme fastidio che mi causa e l'inutilità' di diverse cure da me effettuate,volevo sapere se esiste un rimedio omeopatico per questo.
La ringrazio e la saluto.
Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus.
    Egregio Stefano, prima di tutto la ricerca delle cause, per risolvere il problema. Il Lichen Scleroatrofico, ha una la sua causa nella formazione nella presenza del Papilloma virus, o di altri agenti patogeni come la Chlamydia, che possono essere presenti già da diverso tempo. Il problema è risolvibile, occorre stabilire la causa, eliminare effettivamente l’infiammazione, quando tutto è stato risolto, rivedere ed eventualmente procedere a sbrogliare la restrizione.

Come vede, è risolvibile, quindi poca preoccupazione.

L’esperienza è rilevante, soprattutto la ricerca delle cause, pertanto non è da trascurare la possibilità di una correlazione fra papilloma virus, altri agenti patogeni, che creano il restringimento, ma anche le lesioni cellulari alla base del lichen, altrimenti la domanda è quale causa determina il lichen scleroso, viene spontaneo, è solo una sfortuna?

In tutta la sua descrizione della sintomatologia, alcuno si è preoccupato di verificare per quale motivo si è verificato il lichen scleroso, agendo solamente con terapie , che non specifica,  che sono risultate inutili, perché la causa, non è stata rimossa. Non riferisce anche di altre notizie anamnestiche.  Io devo verificare quali agenti patogeni sono presenti, che potrebbero anche aver provocato altre patologie, soprattutto autoimmuni, di cui la tiroidite autoimmune è la più frequente, ma che può contribuire alla difficoltà della guarigione del lichen, che in questo caso, potrebbe essere considerata una patologia autoimmune, in cui il papilloma virus o altri agenti patogeni, possono costituire l’innesco infettivo che ha messo in moto la produzione di autoanticorpi, non solo nei confronti delle cellule tiroidee, ma anche contro quelle della pelle del glande. La probabile concomitanza delle due o più patologie autoimmuni, impedisce la guarigione, non risalendo all’effettivo responsabile, che devo provvedere ad identificare ed eliminare dall’organismo. Esiste anche una associazione, descritta in letteratura internazionale, fra tiroidite autoimmune e lichen sclerosus, pertanto occorre molta attenzione, ed effettuare accertamenti precisi per verificare se siano presenti alterazioni della ghiandola tiroidea, con produzione di autoanticorpi contro le cellule tiroidee.

La determinazione della causa è risolutivo per stabilire la terapia, il farmaco omeopatico deve agire su questa, soprattutto se è rappresentata da un virus come il Papilloma, che ha particolari caratteristiche, rimanere latente e persistente nelle cellule, senza essere evidenziato considerando proprio questa difficoltà.  Accertata la presenza del papilloma, deve essere sempre eliminato. Ma anche la presenza di altri agenti patogeni, devo verificare, poiché la loro presenza e concomitanza non permettono la guarigione.

Questi agenti patogeni  rimangono latenti e persistenti e spesso difficilmente possono essere identificati, poiché non sempre stimolano il sistema immunitario, hanno la capacità di nascondersi e non essere identificati, dal sistema immunitario, ma anche dai medici. Gli esami che vengono effettuati non partono da zero, ma da un certo valore, per cui rimane non identificabile un certo valore minimo; è facile vedere il primo piano, ma il sotterraneo appena sporgente ed il piano terra, difficilmente vengono considerati. Così importante è effettuare l’analisi della cantina, per conoscere lo stato di tutto il palazzo, poiché le crepe potrebbero essere proprio nel sotterraneo, appena sporgente. 

La medicina integrata omeopatica mi mette nella condizione di comprendere questo sommerso, poiché oltre al ragionamento clinico convenzionale, applico anche quello omeopatico ed omotossicologico, che sono importanti per comprendere l’organismo nel suo insieme, non solo questo, ma mi mette a disposizione esami strumentali non invasivi, che in tempo reale mi permettono di verificare la causa, ma anche degli altri agenti patogeni che possono essere i corresponsabili del suo lichen sclerosus, ma anche tutte le cause che la hanno condotta alla malattia principale, che potrebbero aver iniziato una tiroidite, di cui lei ancora non ne ha avvertito la presenza. Importante è comprendere tutti gli avvenimenti fisiopatologici che la hanno condotta alla malattia, questa si prepara nel tempo non accade improvvisamente e scopo principale della medicina integrata è identificare ogni causa, per poterla condurre alla sua soluzione senza soppressioni. L’organismo deve rimanere sempre “pulito”, la cantina non deve contenere depositi, poiché potrebbero incrinare il palazzo.

Appena si verifica un sintomo, qualsiasi esso sia, soprattutto se interessa un processo infiammatorio, devo conoscere esattamente quale causa lo ha prodotto, quale agente patogeno è implicato, il motivo per cui in quel momento la persona ha manifestato quella infiammazione\infezione, perché è stato permesso il processo per cui al responsabile è stato permesso l’ingresso e soprattutto la permanenza, all’interno dell’organismo, delle cellule. Con questo ragionamento, in ogni momento, posso intervenire e condurre subito l’organismo alla guarigione; in questo caso l’omeopatia è veloce, poiché agisce direttamente sulla causa; ma se la malattia, persiste per diverso tempo, chiaramente occorrerà diverso tempo per poter mettere l’organismo nella condizione di funzionare nel miglior modo possibile.

Ogni sintomo conduce esattamente al punto dove il sistema immunitario è stato attaccato, dove lui sta rispondendo ed il farmaco omeopatico agisce direttamente su questo, aiutando il sistema immunitario a tornare nella sua condizione iniziale di benessere. Purtroppo se con il tempo, si sono stabilite alcune alterazioni anatomiche, queste rimangono, ma regredendo l’infezione\infiammazione, viene permesso al sistema immunitario di agire tranquillamente con tutti i sistemi riparativi, così la lesione sarà inferiore.

Come vede, scelgo la via più difficile e lunga, ma è quella che porta alla soluzione definitiva, perché parte dalla reale diagnosi, con la possibilità di seguire la evoluzione della progressione del raggiungimento del regolare funzionamento dell’organismo. lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atroficoCome vede, è importante stabilire l’iter terapeutico per giungere alla determinazione dello stato dell’organismo e il suo ritorno allo stato regolare e fisiologico, con la eliminazione degli agenti patogeni responsabili. lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico lichen sclero atrofico Tutto questo lo accerto durante la visita, in cui analizzo l’organismo nel suo complesso, andando a ricercare le effettive cause che hanno determinato i suoi sintomi, per poterle rimuovere, questa è la strada che conduce alla soluzione definitiva, perché parte dalla reale diagnosi, con la possibilità di seguire la evoluzione della progressione del raggiungimento del regolare funzionamento dell’organismo.

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus

Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus Lichen Sclerosus